Accelleratori di Agilità

CLive

 

Una piattaforma che avvicina le menti anche in modalità smart 

 

 

Lo smart working rappresenta un’opportunità per aziende e lavoratori, un’occasione emersa in maniera esponenziale a partire dal 2020. In pochissimo tempo, anche tutti i team di Sopra Steria hanno avuto modo di adattarsi a questa nuova modalità di lavoro da remoto continuando a garantire un flusso costante di informazioni condivise fra colleghi.  

A causa delle incertezze instauratesi durante i primi mesi di crisi sociosanitaria, il lavoro di Coach e Scrum Master ha subito un leggero rallentamento iniziale. Per questo, il gruppo di lavoro ha avuto necessità di riorganizzarsi tempestivamente per continuare a coinvolgere e motivare le persone che, in ottemperanza alle norme di contenimento vigenti al tempo, si sono ritrovate a lavorare in modalità smart senza preavviso.  

Nasce, così, l’idea di realizzare un tool che potesse essere di supporto nel lavoro svolto in team e che mirasse a definire i processi e la strategia di business: parliamo di CLive, non una semplice lavagna interattiva ma una soluzione innovativa e dotata di una serie di funzionalità che la rendono un vero e proprio acceleratore di agilità, progettato per supportare Coach e Scrum Master nonché i gruppi di lavoro nella definizione della propria pianificazione strategica. 

Si tratta di una piattaforma che fornisce modelli e strumenti per: 

  • Realizzare strutture, board e Canvas in maniera semplice e intuitiva, in modo da facilitare e predisporre la raccolta delle informazioni. 
  • Produrre sistemi di valutazione e validazione dei contenuti, in modo da avere in poco tempo informazioni certificate e avvalorate dagli stakeholder. 
  • Raggruppare ed esportare i contenuti della sessione di lavoro con l’obiettivo di distribuire al meglio le informazioni tra team. 
  • Supportare utenti meno esperti nel condurre sessioni di lavoro efficaci e di successo. 
  • Facilitare l’acquisizione di competenze di coaching con l’intento di aiutare e contribuire alla crescita professionale delle persone. 


Attraverso l’utilizzo di colonne, Swimlane e gruppi è possibile creare board interamente personalizzabili e riutilizzabili, in linea con le esigenze del gruppo di lavoro. Ogni team di lavoro può sfruttare il proprio board assegnato, che diventa, in questo modo, un ambiente del tutto privato. 

Il contesto per il quale nasce il tool necessita di avere un’infrastruttura scalabile, trasversale e che rispetti i diversi livelli di sicurezza e robustezza del codice, per questo CLive è stato sviluppato in modalità Cloud Native. 

 

Contatta l'esperto

Chiara D'Urso

Chiara D'Urso

Agile Coach